IL PALAZZO

Il Comune

La Struttura amministrativa del Comune di Palermo, così come la conosciamo oggi,
nasce dopo l’unità d’Italia.
Nel 1861 cambiò l’organizzazione della gestione politica del Comune, scomparvero i vecchi titoli di Pretore e Senato e si sostituirono con i nomi in uso nelle altra città italiane di Sindaco e Giunta, mentre i membri di questa si chiamarono Assessori. Si costituì a Palermo il primo consiglio comunale eletto direttamente dai cittadini su base censuaria.
Il Comune è un organo dotato di autonomia, ha il potere di approvare regolamenti e di organizzarsi per amministrare i beni comuni ed è governato dal Sindaco, dalla Giunta e dal Consiglio Comunale.
L’attuale Sindaco di Palermo è Leoluca Orlando, è avvocato e professore di ruolo di diritto pubblico regionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Palermo. Ha studiato e ha vissuto per alcuni anni ad Heidelberg, in Germania ed è stato consulente internazionale dell’Ocse di Parigi. Nel maggio 2012 è diventato per la quarta volta Sindaco di Palermo. I precedenti mandati di Leoluca Orlando sono stati dal 1985 al 1990 e dal 1993 al 2000.
La Giunta del Comune di Palermo è formata da 10 Assessori e le sedute non sono pubbliche.